lunedì 7 dicembre 2009

SONIC WAFT CONTEST “Premio Chris Cappell” CONCORSO MUSICALE 2009/2010.






L’Associazione Culturale “Notti di Note” dà il via alla II edizione del concorso musicale “SONIC WAFT Contest – premio Chris Cappell 2010”, un format musicale creato per giovani musicisti emergenti, sia singoli sia band, che non hanno in essere nessun contratto o accordo discografico o editoriale e con almeno un brano inedito all’attivo. Quest’anno il format diventa ancora più fitto con il premio “CHRIS CAPPELL”, costruito e realizzato grazie alla preziosa collaborazione della Fondazione Christian Capelluti Onlus. L’idea del “SONIC WAFT Contest – premio Chris Cappell 2010”, nasce dalla passione e dalle emozioni che scaturiscono leggendo la vita di Christian Cappelluti, giovane talento della musica, scomparso precocemente all'età di 23 anni. Una vita breve ma densa, segnata da una passione radicale per la creatività e l'espressione artistica musicale. In tal senso, si vuole creare una situazione musicale che realizzi un rinnovamento stilistico a favore delle nuove generazioni. Il concorso si articolerà in una fase preselettiva, con iscrizione gratuita, in cui saranno selezionati gli artisti/o band per le successive fasi selettive. L’esibizione dei partecipanti avverrà in diverse regioni italiane, all’interno di locali appositamente scelti dall’organizzazione. Un confronto d’altissima qualità, aperto a culture diverse e generi musicali differenti dal classic-rock al pop più sofisticato, passando per il progressive e la neo-psidechedelia, fino al Mississipi blues. I partecipanti saranno giudicati nel corso delle fasi selettive da una giuria di professionisti che si sono distinti in ambito musicale e in settori affini. Pertanto, il concorso si propone come possibilità di creare e sperimentare nuovi modelli musicali fondati sulla creatività e sull’etica. Il filo conduttore dell’evento, sarà la vita di Christian. La serata finale con la cerimonia di premiazione si svolgerà ad Anzio, all’interno del consueto appuntamento estivo del SONIC WAFT Festival, assegnando al primo classificato un premio di € 3.000, messo a disposizione dalla Fondazione Christian Cappelluti Onlus, e l’occasione di aprire il Main Concert del festival. “La Fondazione Chris Cappell - dichiara Andrea Nori, presidente dell'associazione Notti di Note - rappresenta per noi il partner ideale per costruire questo nuovo progetto, al fine di diffondere il messaggio artistico/musicale attraverso il percorso professionale di Christian Cappelluti. Dal mese di dicembre fino a gennaio 2010, il bando, il regolamento ed i moduli di partecipazione al concorso saranno disponibili sul sito: www.sonicwaftfestival.com. Per info contattare: contest@sonicwaftfestival.com - 3387403.823 – Alessandro 3478256897.

martedì 1 dicembre 2009

STEF BURNS: The Dvd Tour Experience, dal 4 dicembre.


In concomitanza con l’uscita del suo DVD: Stef Burns Group in concerto “World Universe Infinity Live”, il chitarrista americano STEF BURNS terrà una serie di date che promettono una scaletta del concerto rinnovata. Il tour parte il 4 dicembre da Cremona (4/12) e toccando Bologna (5/12), Milano (6/12), Udine (7/12), Torino (9/12), Spoleto (10/12), Napoli (11/12) e si concluderà a Roma il 12 dicembre. In alcune date saranno presenti local supporter acts. Il chitarrista americano, di fama internazionale (Alice Cooper, Vasco Rossi e Huey Lewis and the News), nell’ultimo intensissimo anno è stato in tour per promuovere il suo terzo album solista “World, Universe, Infinity” da cui è tratto il nuovo singolo e video: “Space Time”, pubblicato dalla nuova, ma dinamica e laboriosa, label indie Ultratempo (www.myspace.com/ultratempo). Da qualche anno ormai Stef Burns calca i palchi dei migliori live club di tutta Italia, per la notorietà ottenuta nel nostro Paese grazie alla collaborazione con Vasco Rossi ma anche per gli ottimi risultati ottenuti dai suoi dischi: “Swamp Tea”, “Bayshore Road” e “World, Universe, Infinity” uscito lo scorso anno (Ultratempo/Self). Stef Burns è apprezzato sia per le sue doti artistiche sia per le sue qualità umane, e questo gli ha permesso di tornare spesso in Italia raccogliendo sempre riscontri di pubblico estremamente positivi” - racconta Alberto Pietrapertosa di ULive Booking (www.myspace.com/ulivebooking) che dal 2000 si occupa di organizzare i tour di Burns in Italia - “Il live è il suo vero punto di forza. E’ sul palco che riesce ad esprimere al meglio la sua anima, sia sui palchi enormi come quelli di Vasco Rossi, sia nell’atmosfera più raccolta dei club”. Il suo fans-base conta migliaia di iscritti fra Official Fans Club e gruppi su Myspace e Facebook. I tour si sono susseguiti girando l’Italia in lungo e in largo, con raddoppi e sold out in gran parte dei club, anche grazie al fatto che Burns, ad ogni tour, introduce sempre qualche innovazione allo show. Proprio per raccogliere tutti i migliori momenti vissuti durante il suo ultimo tour 2008/09 (oltre 40 date) in Italia, con alcune tappe europee tra cui Germania e Olanda, SB ha voluto realizzare un DVD: “World Universe Infinity Tour” in uscita a dicembre. Per aggiornamenti e informazioni si possono visitare i seguenti links:

Ascolta l’intervista a Stef Burns: http://www.youtube.com/watch?v=2Imt2hM3be4

Guarda il video di “Begin”: http://www.youtube.com/watch?v=5WTOG3UQ0Gw

Guarda il video di “Space Time”: http://www.youtube.com/watch?v=YI8KHw9B64s

Stef Burns a Talent 1 (Italia 1): http://www.youtube.com/watch?v=R0gUIlqcLCA

The Stef Burns Group 'The DVD Experience Tour' calendario:

ULive Booking: www.myspace.com/ulivebooking - 0289452015 - 3477928152 - ulive@fastwebmail.it - booking@ultraitaly.com - www.myspace.com/ultratempo

BIOGRAFIA STEF BURNS

Si afferma a livello internazionale come chitarrista di Alice Cooper. Abile musicista, estremamente versatile, capace di infondere grandi emozioni con la sua chitarra elettrica, nel 1992 incontra Vasco Rossi, iniziando con il rocker italiano un sodalizio artistico che dura ancora oggi. Caratteristica distintiva della sua arte è la capacità di saper unire alla profonda conoscenza tecnica una grande passione: è il suo saper suonare con l’anima. Americano, proprio per i suoi impegni lavorativi con Vasco Rossi, alterna lunghi soggiorni italiani alla residenza a Benicia (California). Inizia così nel 2000 la felice collaborazione ancora in essere, con Alberto Pietrapertosa - che si occupa di organizzare i tour di Burns e gestire la sua attività nel nostro Paese - ed Elisabetta Galletta - che segue e coordina tutta l’attività promozionale e discografica di Burns. E’ in questo contesto, tra viaggi, partenze, ritorni, Italia e Stati Uniti che nasce il suo nuovo disco, World, Universe, Infinity (Ultratempo), nel quale riecheggiano tutte queste esperienze: abitudini e culture diverse, la lontananza dalla famiglia, la vita on the road dell’artista in tour. Un album melodico, elegante miscela tra rock e jazz, abilmente eseguiti dalle corde della chitarra di Stef. Cuore ed energia in una magistrale rock fusion. Questo album arriva dopo: Swamp Tea e Bayshore Road (Favoured Nations). In particolare nel secondo, Bayshore Road, si evince il piacere di Stef nel miscelare sapientemente suoni diversi, come quelli della chitarra acustica ed elettrica. Si tratta di un album a quattro mani, suonato insieme a Peppino d’Agostino, bravissimo chitarrista acustico italo-americano vicino di casa di Burns. Cresciuto in una famiglia amante della musica - nella quale i genitori ascoltavano ogni genere musicale (dal jazz al rock alla classica) e dove il padre ogni sera suonava la chitarra per i figli - impara presto ad amare le note. Stef cresce, e con lui la sua passione per la chitarra, che considera “uno strumento versatile, divertente e creativo”. Sin da giovane il suo idolo è Jimi Hendrix. Si avvicina presto al rock perché, come afferma egli stesso ti smuove l’anima e ti fa cantare”. E’ proprio questo il suo segreto: la capacità di toccare in profondità gli animi di chi ascolta, generando forti sentimenti ed emozioni. Per Stef la musica è “cuore, sensibilità, anima, melodia, creatività e divertimento”: lo stesso mix astratto che si concretizza in forti vibrazioni durante i concerti live, nei quali ama l’improvvisazione e riceve la sua ricompensa più profonda quando si esibisce di fronte ad un pubblico che apprezza la sua musica. Numerose le sue collaborazioni con artisti di fama internazionale come Michael Bolton, Sheila E., Y & T, Berlin, e molti altri. Attualmente, oltre a Vasco Rossi, suona anche con Huey Lewis and the News. Si ricordano anche le sue partecipazioni nei film “Crash Groove” e “Wayne’s world” (uscito in Italia con il titolo “Fusi di Testa”) e nelle famosissime trasmissioni televisive americane Saturday Night Live e The Tonight Show. Oltre alle recenti apparizioni su Italia 1 (Talent 1) dove SB ha incantato la platea con un assolo ed una versione di “Little Wing” di J.Hendrix (contenuta anche nell’album) e sul palco dello spettacolo teatrale del comico musicista Sergio Sgrilli, con il quale ha anche duettato in un paio di brani contenuti nell’album di Burns più recente “World Universe Infinity”. Nell’inverno 2009 Stef Burns torna di nuovo in Europa per l’ennesimo tour con Vasco Rossi, proprio in concomitanza con l’uscita del suo DVD LIVE in cui raccoglie tutti i bei momenti del suo “World Universe Infinity” Tour dello scorso anno. Stef Burns chiude il 2009 con una serie di successi e grandi soddisfazioni collezionati nel nostro Paese, soprattutto negli ultimi due anni, che Stef ha voluto ricordare con il dvd: “Stef Burns Group in concert – World Universe Infinity Live” così come nel videoclip del recente singolo “Space Time”.

martedì 8 settembre 2009

Roma: Nasce la ”MJ School Television”.


A pochi mesi dalla scomparsa del re indiscusso del pop, nasce a Roma la prima accademia al mondo dedicata al grande Michael Jackson: la “MJ school television”, ad idearla è stato l’art creator e regista Maximo de Marco. Ideatore di altre importanti accademie di spettacolo e di vari canali televisivi internazionali tra cui: Music Life tv”, e regista del film “Petali di rosa” con Antonella Ponziani e Claudia Koll,vincitore di vari festival del cinema e regista della campagna mondiale a favore della “donazione organi” che vede protagonisti: Fabrizio Frizzi e Claudia Koll. Una delle particolarità della “MJ school television” sarà proprio che la stessa accademia creerà ad un nuovo canale televisivo visibile in tutto il mondo tramite internet e sui cellulari, il canale avrà il nome della stessa accademia e sarà visibile sulla piattaforma web streamit.it, mentre un estratto giornaliero sarà trasmesso su Music Life Italia sul digitale terrestre, su Music Life Europe su satellite e su Music Life World su internet, con un appuntamento quotidiano pomeridiano dal titolo”MJ school television live”, il programma ideato dallo stesso de Marco, sarà condotto da due personaggi molto amati dal pubblico dei giovanissimi: Rita Comisi, cantante uscita dalla trasmissione “Amici” e Claudio Guerrini, dj e speaker di RDS. Questa accademia nasce con l’obiettivo di poter formare e lanciare a livello internazionale nuovi artisti che saranno veri “animali da palcoscenico” come il mitico Michael Jackson. I giovani allievi studieranno varie discipline per avere una preparazione completa a 360° e con docenti di grande prestigio quali: Dario Salvatori, Leda Battisti, Russell Russell, Denis Ganiò, Vincenzo Bocciarelli, Rita Comisi, Claudio Guerrini, ovviamente sotto la direzione artistica dell’art creator Maximo de Marco. L’accademia sarà dislocata in due importanti sedi nel cuore di Roma: Una a San Giovanni con circa 2000 mq di struttura e l’altra a Piazza Navona, con circa 400 mq con annessi studi televisivi. All’accademia potranno entrare ragazzi e ragazze dai 12 ai 28 anni previo test attitudinale, i corsi inizieranno il 1° novembre 2009, le iscrizioni sono a numero chiuso. Si potrà scegliere tra tre specializzazioni:

  • Cantante: se si vuole diventare una vera pop star;
  • Vj: se si vuole diventare un vj televisivo o uno speaker radiofonico;
  • Modelli: se si vuole diventare fotomodello o indossatore.

Ad ogni fine corso gli allievi più talentuosi entreranno a far parte della ”MJ school company” che andrà in tournée nei più importanti teatri italiani ed alcuni avranno la possibilità di essere prodotti discograficamente, ma l’obiettivo più importante e espressivo dell'accademia è di poter realizzare la “Casa del sorriso” a Roma per bambini orfani e bisognosi, secondo l’ispirazione dell’ideatore Maximo de Marco, impegnato in altre opere umanitarie, da quando tre anni fa’ ha iniziato un cammino di “conversione”, e dello stesso Michael Jackson.

Contatti: info@musiclifetv.com - mjst@live.itmusiclifetv@gawab.com - 3313881603 - www.musiclifetv.com - www.facebook.it/mjschooltelevisionroma - www.youtube.com/mjschooltelevision.

lunedì 25 maggio 2009

EMOZIONI: Rivista di musica italiana in edicola.


Finalmente è in edicola il terzo numero di EMOZIONI, il nuovo periodico interamente dedicato alla musica italiana. La copertina è un omaggio a un grande protagonista della scena musicale italiana, RENATO ZERO. All’interno un lungo reportage dedicato a biografia, discografia, intervista esclusiva e analisi dell’ultimo disco Presente. Altro reportage comprensivo di biografia, discografia, intervista esclusiva e analisi del suo ultimo disco Live in Verona, è dedicato a una tra le ultime dive della nostra canzone: PATTY PRAVO. Altre due interessanti analisi del disco sono dedicate a due big, GIANNA NANNINI con Gianna Dream e PINO DANIELE con Eletric Jam. Accanto a mostri sacri come Zero, la Pravo, Daniele e la Nannini, ci sono due approfonditi articoli con intervista su due nuove realtà della scena musicale italiana: MOLTHENI e DENTE. Reduci dall’esperienza sanremese, i GEMELLI DIVERSI si raccontano in una simpatica intervista; in questo numero si conclude lo spazio dedicato a X-FACTOR 2 con il resoconto delle puntate finali e della proclamazione del vincitore. Nello spazio dedicato alle trasmissioni televisive storiche, ANGELI E CORNACCHIE e per il “pensiero d’autore” è toccato a FRANCO SIMONE un ricordo sincero sul cantautore Francesco De Gregori. La pubblicazione è dedicata a tutti gli appassionati del pop e del rock italiano ed è in edicola al prezzo di copertina di euro 6,00. Info: 3280449653 - direnzo.andrea@libero.it - www.myspace.com/raropromo

martedì 19 maggio 2009

Daniele Si Nasce non lascia il mondo dello spettacolo.


“...Rieccomi.
Un’email, per parlarvi ancora di me.
...quella strana email di fine marzo...d’addio alle scene...
Intanto volevo ringraziare tutti quelli che mi hanno offerto supporto, affetto...consolazione.
Ho avvertito una stretta fortissima.
...e cosa strana, nonostante il rammarico, neanche un tentativo d farmi tornare indietro sulla mia decisione.
...era una sera molto buia per me...il nostro mestiere ci porta alle volte a sedere sul primo vagoncino delle montagne russe...
A volte ci s’interroga sull'importanza d ciò che si fa...
...una sera oscura...dove vedere a 2 metri era già impossibile...
...pioveva forte, ma forte.
...ebbi la sensazione, che la mia opera stesse andando al mare in un rigagnolo di poco conto...che stette scemando...senza lasciar traccia.
Credo che un uomo che non ha mai avuto almeno un dubbio...non sia un uomo.
Ho avuto la sensazione che il mio pavimento crollava sotto i miei piedi.
Sono stato in Abruzzo...dopo il terremoto.
...avevo preso la mia decisione ormai...di lasciare le scene, ma ancora non mi rendevo conto, cosa mi stava per capitare...
Ho visto delle scene assurde. Davvero irreali.
...Gli occhi delle persone, abbassati, ma non privi di vita.
Una lezione che non dimenticherò.
Mi è venuta alla mente una frase di un mio caro amico.
"tu non puoi smettere. Dio t ha dato un dono. Hai il dovere d continuare. Non hai nessun diritto di smettere. Commetteresti un errore madornale."
Leggendo su quei volti martoriati dal terremoto, ho capito così tante cose...
Ho capito che chi ha un dono non può decidere, da solo, se smettere d offrirlo. Sarebbe una stonatura. Una nota offensiva nell'equilibrio della vita.
Chi può fare, deve fare.
Ed io come gli altri devo fare.
Nessuno può impedire a nessuno di smettere d fare. ma questo lascia depressione e senso d tristezza...per aver perso un'occasione.
Siete stati i primi a sapere del mio disagio.
Sarete i primi, a sapere del mio ritorno.
1_ DSN relase 1.01
Daniele Si Nasce rinnovato.
Ho capito che il lavoro, se non è accompagnato da altre soddisfazioni, non è nulla.
Per questo aggiusterò con cacciaviti da orologiaio, alcuni meccanismi del mio lavoro.
Cercherò di arrabbiarmi un po' di meno, e lascerò un po' da fare anche agli altri...
...io scatterò foto solo ad amici e paesaggi...
...che sarà arrivato finalmente il momento di cantare e basta?
2_ Istinto d sopravvivenza
...in questi mesi, la vostra assenza ha reso rarefatta la mia atmosfera.
...l'assenza dal palcoscenico, intollerabile.
L'istinto d sopravvivenza m’induce a recuperare l'ossigeno perduto.
REVOCO UFFICIALMENTE LA MIA DECISIONE D ADDIO ALLE SCENE.
Qualcuno mi ha addirittura scritto che l'avevo fatto per farmi pubblicità...
La mia lettera così accorata, penso lasciasse poco spazio alle malsane interpretazioni.
Che nessun sacrifico rimanga vano.
Ho fatto tanto in questi ultimi 10 anni.
Ho trascurato forse tanto.
Ho avuto davvero tanto.
Credetemi. Tanto.
Voglio ringraziare la mia stessa vita, regalandole un mazzo di fiori...e la mia mano.
Presto da voi...e non vedo l'ora.
La coerenza?
Se ci si accorge di non andare nella strada giusta, non c'è bisogno d arrivare a caponord, per capire che dovevamo girare da qualche parte nei pressi di Ladispoli!
Lascio questa tipologia di coerenza agli stolti.
...Daniele Si Nasce 1999
...Daniele Si Rinasce 2009
...e per i prossimi 10 anni so' cazzi vostri!
Con l'affetto di sempre
Incredibile da credere, ma sempre più vostro”

Daniele.

mercoledì 29 aprile 2009

ROMA: "MUSIC LIFE AWARDS 2009".






Grande successo lunedì 27 APRILE al “Ducati Caffé” di Roma con il "MUSIC LIFE AWARDS 2009", premio che MUSIC LIFE TV, la nuova stella delle tv musicali, conferisce al miglior artista dell’anno. Il party, blindatissimo, è stato riservato esclusivamente a superstar dello spettacolo. Tanti i volti noti incontrati: l’attore Blas Rocarey, il regista teatrale Angelo Longani, Alessia Fabiani, il Prefetto Fulvio Rocco, il regista Bruno Colella, Deborah Bettega, paparazza di “Piazza Grande”, Simona Marchioli, fidanzata di Totò Squillaci, la principessa Conny Caracciolo, l’attore Max Parodi, la modella Medit Di Meo in compagnia di Andrea Roncato, Vincenzo Bocciarello, Tony Santagata e tanti altri.

Premiati:

Alessio Bono (da Rosario Fugà)

Serena Grandi (da Vincenzo Bocciarelli)

Marcello Prayer (da Antonella Ponziani)

Anya (da Angelo Nizzo)

Mariella Nava (da Franco Simone)

Enzo Gragnaniello (da Franco Simone)

Annalisa Minetti (da Laura Marinelli)

Tony Esposito (da Tiziana Rivale)

Fabrizio Moro (da Paolo Monaci Freguglia e Maximo De Marco)

Dario Salvatori

Renato Balestra (da Raffaele Petruzzelli e Michele Mastropasqua)

Andrea Roncato (da Virgilio Violo)

Jerry Calà (da Marco Sciscione)

Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi (da Joannhes Biazzo)

Franco Simone (da Maximo De Marco)

Tiziana Rivale (da Maximo De Marco)

Per l’occasione, i famosi chef del "DUCATI CAFFE'", esclusivo locale situato nel cuore di Roma, unico in Europa, sito a Largo di Torre Argentina, in Via delle Botteghe Oscure, dove si è svolta la kermesse e la consegna dei premi, hanno realizzato un raffinatissimo buffet a base di “sushi” e ricercatezze culinarie. La televisione ha messo a disposizione dei premiati e degli ospiti uno "SPAZIO CONFESSIONALE" perché manifestassero le sensazioni dell’evento o semplicemente inviare dei saluti al pubblico televisivo o promuovere progetti artistici. Il prezioso trofeo del "MUSIC LIFE AWARDS 2009" è stato realizzato dalla TEKNOGRAPHICS di Roma, in cristallo swarovsky ed oro, raffigurante il logo a forma di cuore di Music Life: "LA TV CHE AMA LA MUSICA CHE AMA LA VITA.". Il riconoscimento è stato consegnato dal direttivo e dai volti della tv. Music Life tv è un canale televisivo con il 70% della programmazione musicale di video a rotazione ed il 30% di programmi di danza, cinema, teatro e cultura in genere.

Perché nasce?

Music Life è esigenza di dar voce ai giovani sempre più interessati e vicini al mondo della musica, del cinema, della danza e dello spettacolo in ogni sua forma. Il canale nasce dall’esperienza del Direttore Editoriale Marco Sciscione, Amministratore del gruppo GOLD TV e dalla creatività di Maximo De Marco, giovane artista eclettico che ha lavorato in Italia ed all’estero in televisione, come autore e produttore televisivo e nella musica e nel cinema, come interprete, attore e regista. Maximo De Marco è l’ideatore, e Direttore Generale ed Art Director di Music Life.

Obiettivi:

Obiettivo principale di Music Life è quello di riavvicinare i giovani ai valori etici e umani, tramite un linguaggio semplice e diretto; attraverso un sistema meritocratico che li stimoli ad un sano agonismo tra professionisti.

Music Life intende portare al pubblico un messaggio forte e chiaro di “televisione buona”, di qualità, ma intende anche dar una voce a chi voce non ne ha…

Target

Target di riferimento di Music Life saranno i giovani dai 14 ai 35 anni: da una parte quelli che vogliono entrare a far parte del mondo dello spettacolo, dall’altra quelli che fruiscono di una televisione innovativa, giovane e dinamica.

La programmazione:

La programmazione musicale sarà dominata principalmente dal programma “Ieri, oggi e domani”, in altre parole video a rotazione e suddivisi in tre grandi mondi: i successi del passato (IERI), i successi del presente (OGGI) e le giovani promesse (DOMANI) e con una sorta di music compilation cui è abbinato un gioco a premi.

Impegno sociale:

Il canale collaborerà con le maggiori Onlus e Fondazioni umanitarie internazionali per la raccolta di fondi, attraverso la programmazione giornaliera di campagne pubblicitarie. Tra le Organizzazioni partner segnaliamo: Unicef, WWF e Amnesty International. Music Life si farà direttamente promotore di iniziative umanitarie, tra le quali la realizzazione della “città del sorriso” nel nord est del brasile per bambini e famiglie disagiate.

Frequenza e copertura segnale:

Il canale, attualmente sul canale 856 di SKY, sarà visibile anche su terrestre, in chiaro, su tutto il territorio nazionale ed in streaming sul sito del canale: www.musiclifetv.com

Spazi e Strutture:

Sede principale – produzioni in studio Via Peroni 130, 00132 Roma - “Tecnopolo” (zona Tiburtina-Settecamini).

Struttura di oltre 5.000 mq di studi con bar e ampio parcheggio privato:

n. 4 sale regia;

n. 2 regie mobili per dirette esterne;

n. 4 studi di produzione (uno di 150 mq,uno da 200 mq, due di 500 mq e uno da 1000 mq).

Sede secondaria a Piazza Navona, nel centro di Roma.

Organo Direttivo

  • Direttore Editoriale co-proprietario: Marco Scissione;
  • Direttore Generale, ideatore ed Art Director, co-proprietario: Maximo De Marco;
  • Direttore di Produzione e Vice Direttore di Rete: Paolo Monaci Freguglia;
  • Direttore programmazione Musicale: Rosario Fugà;
  • Direttore tecnico e scenografie: Johannes Biazzo;
  • Direttore di Palinsesto e fiction: Antonella Ponziani;
  • Direttore make-up: Antonella De Angelis;
  • Direttore Moda & designer: Raffaele Petruzzelli & Michele Mastropasqua;
  • Direttore internazionale Marketing: Caina Erroukhma (Londra);
  • Direttore ufficio stampa & informazione: Virgilio Violo;
  • Direttore pubbliche relazioni: Angelo Nizzo;
  • Direttore management & grandi eventi: Laura Marinelli;
  • Direttore regia: Cateno Ernesto Tornabene.

Volti della tv & consulenti artistici

Franco Simone – Tiziana Rivale – Paola Dee – Benedetto Dionisi –Vincenzo Bocciarelli – Rita Salonia - Francesco Runco - Michele Romagnuolo - Vj Model.

Collaboratori Esterni:

  • Produzione Esterna: Filippo Arlotta (Faeria production);
  • Promozione discografica: Giovanni D’Onofrio ed Alessandro Panza (GDO Musica-Euroitaliashow);
  • Distribuzione discografica: Azzurra Music;
  • Web Radio ufficiale: www.comicradio.it
  • Network televisivo nazionale ufficiale: Italia 9 Network.

Music life è anche etichetta discografica indipendente - casa di produzione discografica televisiva e cinematografica – agenzia artistica.

IL PREMIO SARA' TRASMESSO, IN EUROVISIONE, VENERDI' I MAGGIO ALLE ORE 21.30 SU MUSIC LIFE TV, SUL CANALE 856 DI SKY ED IN STREAMING SU WWW.COMICRADIO.IT, LA WEB RADIO UFFICIALE DI MUSIC LIFE TV.

MUSIC LIFE TV SKY 856

Studi televisivi: Via Peroni 130 - 00132 – Roma.

Centralino e pubblicità: 0696524300.

Info: 3475912752 – musiclifetv@gawab.com

www.musiclifetv.com

lunedì 6 aprile 2009

La Pasqua sarà davvero “buona” solo se si elimina la crudele usanza di ammazzare i giovani agnellini!


Pensaci un attimo: gli agnellini ci ispirano tenerezza quando li vediamo, eppure a un mese di vita vengono strappati alle madri, costretti a lunghi viaggi terribili ed estenuanti su TIR strapieni, per arrivare a un lurido macello in cui gli animali terrorizzati vengono immobilizzati, storditi, appesi a un gancio per una zampa, e lasciati dissanguare. Prima di essere appesi sentono l’odore del sangue e le urla di terrore dei loro compagni. Tutto questo, perché? Solo perché a molti piace mangiarli! Non potrebbe esistere un motivo più futile per sottoporre questi cuccioli a tanta sofferenza, e alla morte. Ogni anno a Pasqua vengono uccisi 900 mila tra agnelli, capre e pecore. Animali che arrivano quasi tutti dai paesi dell’est, con lunghi “viaggi della morte”, stipati in camion in condizioni insostenibili (molti arrivano al macello più morti che vivi) e mai sottoposti a controlli. Non mangiare nessun animale, gli animali sono tutti uguali, uguali al cane o gatto che hai a casa o che conosci dai tuoi amici. Tutti provano sentimenti: paura, dolore, ma anche gioia, affetto, amore. Non c’è giustificazione per ammazzarli. Impara come iniziare passo-passo un’alimentazione “senza crudeltà” dal sito: www.vegfacile.info. Così la tua Pasqua sarà davvero “buona”. Campagna sostenuta da: Un Sabato Italiano. TU puoi fare la differenza! Non mangiare agnello a Pasqua! Campagna promossa da www.agireora.org.

domenica 29 marzo 2009

Daniele Si Nasce lascia il mondo della Musica.


Daniele Si Nasce, grande interprete di Renazo Zero, dopo dieci anni di successi, decide di abbandonare il mondo della musica e lo fa con una lettera aperta ai suoi numerosissimi fan:

“Ciao cara amica...caro amico.
Questa lettera,non parlerà di concerti,di appuntamenti.

E' la mia ultima lettera.
Poi il gioco finirà...il sipario si chiuderà...per non riaprirsi più.
Un ultimo saluto, a chi mi ha dedicato,amore, passione...voglie.
Non canterò più...e chissà che qualcuno non ne sia contento...
10 anni fa, iniziava la mia avventura, che mi ha portato in ogni dove.
In giro per il mondo.
In giro per la mia amatissima Italia. Tutta.
Ho amato odori e posti.
Ho amato persone. I loro difetti. Il loro non saper come trattarmi.
10 anni di fatiche...molto forti.
10 anni di soddisfazioni...molto forti.

Ho cantato ovunque.
Al Ciao Nì.
Nei ristoranti, nei pub.
Negli stadi.
Nei teatri. Piccoli...grandi...enormi.
In anfiteatri...gremitissimi.
Piazze e piazzette.
Palasport.
...anche in un autosalone di Perugia.
In case di cura. Una anche a Toronto (la più bella data del tour).
Nelle carceri.
Nelle caserme.
Nelle case...di chi non poteva uscire.
...nei posti più strani.
Io ero lì.

Ero lì per non tradirvi mai.

Sempre in prima linea.

Avevo 30 anni.
Ora 40.

10 anni dove non c'è stata mai una pausa.
Mai una vacanza.
E’ giunto per me il momento di riposare.
10 anni.
10 anni dove ho dato tutto al mio lavoro.
Ho trascurato tutto.
I miei cari, gli amici...l'amore.
Tutto per la musica.

Mi guardo indietro e vedo stanze d'albergo...vuote...
autostrade infinite.
notti infinite.
...non serve più...correre...chi mai mi aspetterà...

Non sono più andato al mare.

Un blocco totale di 10 anni.

Ho vissuto molto intensamente. Questo sì.
Ho avuto tutto...e quindi non mi ritrovo...nulla.
Chi ha tutto non ha niente.
In casa mi ritrovo coppe e trofei, targhe.
Regali, pupazzi, penne.
Io ora mi trovo come chi non ha niente.

Ho interpretato il più magico degli artisti.
L'ho fatto con tutto il cuore.
In ognuno dei suddetti posti.

Per rispetto ad ognuno di voi...devo allontanarmi.
Spero che capirete.
...forse un giorno lo farete.

Non rimpiango nulla.
Davvero sono stato troppo concentrato su me stesso.
Su come inventarmi.
Su come divertirvi.
Su come farvi passare due ore...spensierate.
Io non mi sono spensierato mai.
...se ero in un posto per motivi miei personali,
pensavo, chissà come sarebbe stato bene il palco qui, o la...
Ho pensato solo a me ed al mio successo.
Ho massacrato a volte chi era con me, travolto dalle mie passioni.

Ho distrutto per questo motivo, tutto ciò che avevo fra le mani.

...con l'alchimia della vita sono arrivato a voi...
...con la stessa...mi estrapolo.

Farò un concerto di addio, credo prima dell'estate.
...e poi sarà quel che sarà.

Il sipario, non salirà...mai più.

Ho avuto davvero dei bei momenti...magici.

Devo seguire il mio istinto come allora.
...e pensare che avrei dato la mia stessa vita...per arrivare lassù...

Tutto il mio talento, la mia vita artistica, in un unico e solo concerto.
Per salutare chi mi ha voluto così bene.
...farò personalmente la scrematura, di chi potrà assistervi.
Sarà una festa...finalmente la mia...finalmente nessun intruso.

Un abbraccio a voi tutti.
Con l'affetto che sapete
Daniele”


Rispettiamo le motivazioni di Daniele, ma speriamo che ritorni sui suoi passi perchè abbiamo bisogno del suo personaggio e della sua musica. Grazie Daniele, sei sempre nei nostri cuori.

venerdì 27 marzo 2009

Finalmente è in edicola il secondo numero di Emozioni, l’unico periodico interamente dedicato alla musica italiana.


In apertura, un lungo reportage dedicato a NEK: biografia, discografia, intervista esclusiva ed analisi dell’ultimo disco “Un’altra direzione”. Immancabile il servizio dedicato all’ultima edizione del FESTIVAL DI SANREMO: cronaca, elenco dei partecipanti, interviste ai protagonisti e ai vincitori, splendide foto; in chiusura un ricordo di Franco Fasano sulle edizioni passate della “kermesse” canora. AFTERHOURS: la storia e la discografia del gruppo rock italiano più influente del momento, con un’intervista esclusiva a Manuel Agnelli. L’ultimo album di MINA meritava uno spazio ed un’analisi approfondita, con il completamento di un’interessante intervista a Massimiliano Pani. Tra le novità: LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA, il progetto musicale di Vasco Brondi che raccoglie successo da oltre un semestre; X-FACTOR 2, un resoconto dettagliato della seconda edizione con tutti i partecipanti in attesa di conoscere il nome del vincitore; un ritratto di ANTONELLA BUCCI, della sua attività passata e presente; biografia e discografia di CAPAREZZA. Nello spazio dedicato alle trasmissioni televisive storiche, COMPAGNIA STABILE DELLA CANZONE e per le manifestazioni musicali REPUBBLICA ROMA ROCK. La pubblicazione è dedicata a tutti gli appassionati del pop e del rock italiano ed è in edicola al prezzo di copertina di 5 euro. Comunicazione: info@danielemignardi.it - redazione@raro.it

NASCE UNA NUOVA STELLA NEL FIRMAMENTO TELEVISIVO: “MUSIC LIFE TV”.


Nata da un’idea del giovane e poliedrico regista-cantante “art director” del nuovo canale, Maximo De Marco, e dall’incontro del giovanissimo editore televisivo Marco Sciscione, ambedue convinti dell’esigenza di dare visibilità e voce allo spettacolo in ogni sua forma, Music Life Tv è il nuovo canale dedicato principalmente ai giovani ed alla musica, con l’obiettivo di trasmettere valori umani ed etici nello spettacolo. Volti noti come Claudia Koll, Antonella Ponziani, Franco Simone, Tiziana Rivale, affiancheranno giovani promettenti artisti in un percorso artistico ed umano. Energica e frizzante, la programmazione musicale prende vita dal mattino, alle ore 9:00, con una rassegna di grande qualità con “Jazz matinée” curata dal maestro Rosario Fugà, direttore della programmazione musicale. Forma e colore invece nel palinsesto giornaliero di Ieri, oggi e domani”, viaggio nel tempo in video clip a rotazione suddivisi in tre grandi mondi: i successi del passato, del presente e, soprattutto, le promesse del domani. Durante la giornata s'avvicenderanno una serie di “Life compilation” con tutti i successi del momento, con un gioco rivolto ai telespettatori: “Segui il cuore…guarda Music Life”, dove, indovinando il video sul quale apparirà il cuore ed inviando un email in redazione si può vincere una bellissima t-shirt di Music Life tv…”Music Life chart” invece è l’appuntamento settimanale del sabato pomeriggio con la classifica dei video più richiesti di Music Life. Vj noti come Paola Dee, regina indiscussa delle notti trendy, e giovani vj model completeranno il quadro con una finestra anche sul mondo delle discoteche e dei suoi protagonisti. Passione, eccellenza e sano agonismo nello spazio della danza “Dance is my life” con la direzione di grandi professionisti internazionali del settore, animeranno il sabato sera di Music Life tv, curato da Luca Amitrano, direttore degli autori dell’emittente, mentre i più grandi interpreti della musica italiana come: Mariella Nava, Fausto Leali, Enzo Grananiello, Tony Esposito, … saranno ospiti nel salotto di Franco Simone, tutti i mercoledì sera in un programma ideato, scritto e condotto dallo stesso artista: “Dizionario dei sentimenti”. La notte su Music Life è dedicata al gossip ed allo spettacolo in genere con “Spettacolo che spettacolo”, programma ideato e condotto da Benedetto Dionisi e Lorenzo Ormando in onda il venerdì notte. Un momento di riflessione e di spiritualità si concentrerà in un programma ideato, scritto e condotto da Maximo De Marco, che la domenica sera ci condurrà in un cammino di fede, incontrando e conoscendo persone semplici, ma con una “particolare straordinarietà” che non mancherà di stupirci ed aprire nuovi orizzonti alle nostre vite. Cinema e teatro chiuderanno il cerchio dell’Arte a 360° il venerdì sera curato da Paolo Monaci, direttore di produzione di Music Life tv e con uno sguardo anche sul mondo della moda, con uno speciale settimanale dedicato ai giovani stilisti, curato dai direttori di moda e design della tv: Raffaele Petruzzelli e Michele Mastropasqua. Music Life è anche produzione televisiva e discografica. Per i prossimi mesi è prevista la prima sit com di music life dal titolo “Receptionist”, scritta ed interpretata dal premio David di Donatello: Antonella Ponziani, direttrice di Palinsesto di Music Life. Sempre per maggio sono previste alcune produzioni discografiche firmate Music Life Records che saranno lanciate sul mercato musicale per l’estate 2009, da non dimenticare la grande prima visione assoluta su Music Life del film: “Petali di Rosa” interpretato da Claudia Koll ed Antonella Ponziani, Vincenzo Bocciarelli, Rita Comisi, Juana Jhimenez, pellicola vincitrice come miglior colonna sonora al festival internazionale del cinema di Salerno 2007 e vincitrice del “Cavallo d’argento Rai 2007” per la miglior regia a Maximo De Marco. Il film andrà in onda il 12 Aprile alle ore 21:30 in occasione della Santa Pasqua. Il forte impegno sociale del canale si concretizzerà nella collaborazione con le maggiori onlus e fondazioni umanitarie internazionali per finanziare importanti iniziative tra cui la realizzazione della “Città del sorriso” nel nord est del Brasile per bambini e famiglie disagiate. Diffondere un segnale forte e chiaro di televisione “buona”, finalmente di qualità con un linguaggio giovane ed innovativo è l’obiettivo di Music Life tv che si concretizzerà anche attraverso un telegiornale giornaliero che, al contrario di altri, sarà un notiziario tutto “al positivo” curato e diretto dal giornalista Virgilio Violo, presidente della “Free Lance International Press” e direttore ufficio stampa ed informazione di Music Life tv. A rendere originale e frizzante l’immagine di Music Life, le scenografie curate dall’eclettico direttore tecnico Johannes Biazzo. Ad Antonella De Angelis – docente di trucco alla “Star Rose Academy” e professionista del settore da trenta anni – la responsabilità del make-up dei personaggi e dei volti che di volta in volta compariranno in televisione. Già due importanti riconoscimenti per la televisione al suo esordio sono stati ufficializzati, per iniziare: tra poche settimane “Music Life” sarà la tv ufficiale di “Sanremo Giovani 2009” in onda da aprile sul suo stesso canale dell’emittente e, da maggio prossimo, di “Miss Muretto 2009”. Altri importanti eventi e manifestazioni a carattere nazionale sono in cantiere. L’evento clou per il lancio del nuovo canale è stato fissato per il 27 d’aprile, in prima serata in diretta in Eurovisione con un “ouverture” che si preannuncia davvero piena di sorprese, il tutto curato dal direttore delle relazioni pubbliche di Music Life: Angelo Nizzo, in sinergia con tutto lo staff direttivo del nuovo canale e la supervisione dell’art director Maximo De Marco. Il nuovo canale sarà visibile oltre che sul circuito sky 856 anche in streaming web e presto sul digitale terrestre. Per info e collaborazioni: musiclifetv@gawab.com – 3475912752.

domenica 15 marzo 2009

Roma: Woodstock Band 2009



A 40 anni dal più celebre rock festival di tutti i tempi nasce l'idea del progetto "Woodstock Band" che non è propriamente una tribute band, ma un gruppo di musicisti uniti dallo stesso desiderio di rendere omaggio agli artisti che parteciparono allo storico evento e che più hanno influenzato il loro stile. La scelta dei brani dell'interminabile scaletta dello storico evento è così selezionata e subordinata al gusto e capacità interpretative dei front man and woman, Francesca De Fazi e Claudio Maffei, una fusione di stili da Crosby, Stills & Nash a Janis Joplin, Jimi Hendrix, Joe Cocker, Jefferson Airplaine, The Who, The Band, Sly & The Family Stone, Creedence Clearwater Revival, Santana...che pure trovano la loro origine nella libertà di spirito e sperimentazione della loro epoca. Tra il susseguirsi dei brani saranno raccontati degli aneddoti riguardanti quegli incredibili giorni dell'agosto del 69, per comunicare in poche parole e molto feeling la magia scaturita dal più celebre evento di pace e comunione di tutti gli anni 60. "Pensavamo d’essere tutti singoli hippie dispersi", ricorda David Crosby. "Quando arrivammo là, cambiammo idea di colpo. dal nostro elicottero vedevamo la NY State Thruway bloccata per una trentina di chilometri e una folla gigantesca di almeno mezzo milione di persone: la mente vacillava. Non era mai accaduto prima, pareva quasi che dal nulla fosse emersa una terra aliena". Nel fine settimana di Ferragosto 1969, circa 400.000 persone provenienti da tutta America arrivarono alla fattoria di 240 ettari di Max Yasgur. A Berthel, nello stato di NY, per la tre giorni di concerti nota come Woodstock Music and art Fair. Lunedì 18 agosto tornarono a disperdersi per tutta America dopo aver assistito a concerti leggendari di, solo per fare qualche nome, Who, Santana, Janis Joplin, Creedence Clearwater Revival, Joe Cocker, Sy and the Family Stone, Jimi Hendrix e, appena alla loro seconda esibizione dal vivo, Crosby, Stills, Nash & Young. "Era una scena febbrile, e tutti noi spingevamo sull'acceleratore" dice Crosby. "Alle nostre spalle c'erano artisti e gruppi come Hendrix SATFS, e noi volevamo a tutti i costi fare bella figura con loro, Per me, il massimo fu l'esecuzione di un pezzo tanto complesso come "Suite: Judy Blue Eyes" nella sua interezza, e senza rovinarla. Fu uno sballo, uno spasso e un momento di pura bellezza". Nonostante i ritardi, il pericolo di scariche elettriche ed una diffusa anarchia nel retroscena, Woodstock produsse la magia definitiva degli anni 60: trasformare un completo caos e tonnellate di pioggia e fango nel più grande festival rock di sempre nell'esperimento più celebre riuscito di pace e comunione di tutti gli anni 60. "Fu incredibile", disse Carlos Santana. "Non potrò mai scordare il suono della musica che rimbalzava contro un muro di corpi". Joe Cocker portò R&B inglese fino in cielo con una versione di "With a Little Help from my Frieds" dei Beatles, ed Hendrix la mattina del lunedì mandò a casa i superstiti con una versione stravolta dell'inno americano. Come dice il presentatore Wavy Gravy: "Tutto il mondo ci stava guardando, e per noi fu l'occasione di mostrare come potevano andare le cose se fossimo stati noi a comandare". (dallo speciale n°1 del Rolling Stone Magazine, I 50 momenti che hanno fatto la storia del R&R). Info: www.FrancescaDeFazi.it - www.ClaudioMaffei.net – gdomusica@thecentre.it

giovedì 22 gennaio 2009

NASCE IL TOTO TORQUATI FAN CLUB


È finalmente attivo il Fan Club dedicato al grande musicista e arrangiatore Toto Torquati, creatore ed esecutore di molti successi per grandi artisti della musica leggera e della canzone italiana. Da sottolineare che l’opera di Torquati non si ferma solo all’ambito pop, ma abbraccia altri territori musicali come il jazz e l’R&B, rendendolo un musicista versatile e dalle straordinarie doti. È possibile iscriversi gratuitamente al Toto Torquati Official Fan Club a partite dal 22 gennaio 2009, collegandosi al sito ufficiale www.tototorquati.com e compilando l’apposito modulo di iscrizione. In questo modo sarà possibile ricevere attraverso una newsletter tutte le novità riguardanti Toto Torquati: le prossime uscite discografiche, gli appuntamenti dal vivo, le testimonianze di colleghi e amici, appunti e ricordi della sua lunga carriera. Inoltre ogni iscritto riceverà presso il proprio indirizzo una tessera personalizzata, autografata dallo stesso Torquati, che consentirà di avere riduzioni per l’ingresso ai concerti ed esclusivi vantaggi per ogni iniziativa. Il Toto Torquati Fan Club si propone di essere un punto di riferimento per quanti amano la buona musica e uno spazio di incontro tra estimatori del noto musicista ed arrangiatore. Nel sito ufficiale presente la biografia, la discografia, le collaborazioni, le foto, gli mp3, gli articoli riguardanti Toto Torquati. Disponibile anche un dettagliato Myspace Music, punto di incontro tra musicisti e appassionati di musica.

BIOGRAFIA DI TOTO TORQUATI

Toto Torquati è pianista, tastierista, arrangiatore e compositore. Claudio Baglioni, Mia Martini, Patty Pravo, Mina, Ornella Vanoni, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Gianni Morandi, Riccardo Fogli, I Vianella, Rino Gaetano, Gilda Giuliani, Fiorella Mannoia, I Ricchi e Poveri, Sergio Caputo, Giovanna Marini, Ron, Antonello Venditti, Flavio Giurato, Roberto Ciotti, Gigliola Cinquetti, Nada, Banco del mutuo soccorso, Mariella Nava, Paolo Mengoli, Gepy & Gepy, Juli & Julie, questi e tanti altri ancora sono alcuni dei nomi a testimonianza che Toto Torquati occupa un posto di rilievo nella storia della musica leggera italiana degli ultimi quarant’anni. Toto ha suonato nei dischi e nelle tournèe di questo lungo elenco di artisti. Standosene spesso dietro le quinte, egli ha contribuito in maniera determinante al successo di alcuni di loro, suonando e/o arrangiando brani come Questo piccolo grande amore, Amore bello, Solo, Pazza idea, Incontro, Più, Sabato italiano, Bimba se sapessi, Roma Roma, Bufalo Bill, Aida, I fischi del vapore e tanti altri. Sin da bambino, Toto inizia a suonare il pianoforte, strumento nel quale si diplomerà presso il Conservatorio di San Pietro in Maiella a Napoli. Parallelamente, studia organo e composizione, divenendo un richiestissimo organista Hammond. La sua carriera professionale inizia nel 1962 quando, appena ventenne, entra in una delle più famose orchestre jazz italiane, “La Roman New Orleans Jazz Band”, capitanata dal già celebre Carlo Loffredo. Questa esaltante esperienza gli permetterà di confrontarsi e suonare con i più importanti artisti di livello mondiale come Lionel Hampton, Earl Hines, Albert Nicholas, Bill Coleman, Toots Thielemans, Joe Morello, Gato Barbieri e altri. Poco dopo, nella triplice veste di artista, musicista e arrangiatore, entra a far parte della RCA. Come solista, nel 1973 pubblica per la RCA Gli occhi di un bambino. Nel 1977 incide un 45 giri, Tenero al cioccolato, che vincerà il premio “Disco mare”, divenuto anche la sigla del fortunatissimo programma Rai “Come mai”. All’inizio degli anni ’80 fonda a Roma lo studio di registrazione “Orizzonti” dove si realizzano importanti produzioni e si sperimentano nuove sonorità. Ancora oggi lo studio è un punto di riferimento per quanti sono alla ricerca della propria dimensione artistica e musicale. Tra ultimi riconoscimenti, nell’ottobre 2007 riceve il “Premio Mia Martini Speciale”.

Info e contatti: direnzo.andrea@libero.it3280449653. www.tototorquati.com - www.myspace.com/tototorquati

domenica 18 gennaio 2009

Salvatore Ranieri, Il Cantante della Solidarietà.






Salvatore Ranieri, Il Cantante della Solidarietà.

“CREDO IN CIO’ CHE FACCIO PERCHE’ LO FACCIO CON IL CUORE”

Decennale 1998/2008 dedicato alla Solidarietà.

Salvatore Ranieri nasce il 4 marzo 1978; inizia la sua carriera artistica all’età di 18 anni presso l’oratorio di Vogogna (Verbania) con concerti a favore dell’Ass. Ciechi, Ragazze Madri di Roma, Case di Riposo per Anziani, Terremotati ed Adozione a Distanza. In breve tempo diventa anche supporter di grandi artisti Nazionali quali i Nomadi, i Collage, i Dik Dik, i Ricchi &Poveri, i Giganti, Gatto Panceri, Raul e Mirko Casadei, l’Equipe 84, Sandro Giacobbe, Gaspare & Zuzzurro. Nel 2002 ottiene il riconoscimento di cittadino benemerito per meriti artistici e sociali dal comune di Vogogna (VB). Dopo l’esperienza con i grandi artisti, nel 2005 presenta un disco auto-prodotto dal titolo “MESSAGGIO DI PACE”, una raccolta di brani che affrontano temi importanti; uno strumento utile per lanciare messaggi giusti fra i giovani e nelle scuole italiane contro la pedofilia, la violenza e la guerra. Sempre nel 2005, diventa testimonial di Telethon del Verbano Cusio Ossola ed in quest’occasione è premiato con la “Rosa della Solidarietà” dal comune di Domodossola, per aver ideato e realizzato, con il giornalista Antonio Ciurlo, il progetto “Un euro per l’A.N.F.F.A.S.”, progetto, che per il tramite di una raccolta fondi, permetterà l’acquisto di un pulmino per disabili. Nel 2006 organizza e dà il via al suo primo tour Messaggio di Pace, evento che ha toccato diverse località nazionali, con il concorso di moltissime associazioni di volontariato. Nello stesso anno, s’esibisce al Teatro Regio di Torino, in mondovisione sul canale Telepace, con il Tour della Solidarietà. Nel settembre 2006 invita personalmente a Vigogna, suo paese d’origine, Maria Falcone presidentessa della Fondazione Falcone di Palermo; in tale occasione ha composto e dedicato una canzone ai giudici Falcone e Borsellino. La conclusione del tour 2006 ha quindi proposto l’evento annuale Il Dono della Solidarietà a favore U.G.I. (per la tutela dei bambini malati di tumore) di cui è diventato il testimonial ufficiale. Dal 2006 Salvatore Ranieri è inoltre rappresentante delle bellezze e del gran cuore della gente che abita nel Verbano Cusio Ossola, grazie ad uno specifico accordo con la Provincia di Verbania. Nel 2007 il secondo viaggio musicale Sogno tour ha attraversato l’Italia dalle Alpi alla Sicilia; manifestazione che fin dal concerto d’apertura ha radunato accanto al palco associazioni di volontariato d’ogni tipo. La rassegna ha dato poi la possibilità ad oltre 20.000 persone, d’ascoltare il nuovo disco “I TUOI SOGNI ” Lavoro che contiene successi come “Terra mia” contro l’inquinamento atmosferico, ”Messaggio di Pace” per la pace nel mondo, ”I Tuoi Sogni” rivolto ai giovani e “Basterebbe un Sorriso” che fa dell’ottimismo un messaggio veramente speciale. Il percorso canoro di Salvatore Ranieri, in due anni, ha dunque attraversato molte piazze e paesi italiani, andando a coinvolgere, con musica e parole, un pubblico d’ogni età nei vari temi del volontariato. Oltre 5000 copie del disco, solo nel 2007, sono state distribuite gratuitamente per sensibilizzare al meglio e con uno strumento giovane e gradevole, gli appassionati agli scopi dei sodalizi volontari. I fondi raccolti, è bene segnalarlo, sono stati direttamente consegnati ai rappresentanti delle Associazioni di Volontariato presenti alle serate. Tra le sue apparizioni sul piccolo schermo di rilievo quella su La7 (2004) ospite de “La Gondola d’Oro di Venezia” ed un'intervista del giugno 2007, a proposito del suo Tour e del suo sempre rinnovato impegno sociale, con il TG 3 regionale. Nel 2007, durante il sogno tour in collaborazione con Padre Vincenzo, sono stati raccolti i fondi per l’acquisto di un servo scala per disabili da installare presso il teatro dei frati Cappuccini di Domodossola (Verbania) ed i fondi per l’acquisto di un pulmino per i disabili A.N.F.F.A.S del Verbano Cusio Ossola, progetti consegnati nel 2008. Nell’etere Salvatore Ranieri è stato protagonista in trasmissioni di Radio DeeJay, Radio Latte e Miele e molte radio locali e regionali, che gli hanno permesso di manifestare al meglio la propria voglia d’interessare e coinvolgere i più giovani al mondo della Solidarietà. Riassumendo in poche parole l’impegno e la cifra artistica di Ranieri non si può non evidenziare il suo bellissimo e sempre rinnovato contatto con il pubblico che oltre ad ascoltare le sue intense canzoni, capaci di tracciare con chiare immagini il quotidiano di ciascuno di noi, si ritrova e resta attento e attivo testimone del proprio tempo.

Concerti (1998 – 2008) realizzati a favore di:

A.D.M.O., A.I.D.O., A.I.S.M., A.N.T., Avis, A.D.A., Adozione a Distanza, Uildm, Telethon, G.E.B.A., Auser, Ragazze Madri, M .P .V. Roma, Don Milani, Leucemia, Fratelli Senza Frontiere, M. A. I. S, Oratori, Parrocchie, A.N.F.F.A.S, Parkinson, Associazione Ciechi, U.G.I. per la Tutela dei Bambini Malati di Tumore, Case di Riposo, Materiale Didattico per le Scuole Palestinesi, Kiwanis, Servo Scala Disabili Teatro Cappuccina di Domodossola, Pulmino Disabili A.N.F.F.A.S. del Verbano - Cusio - Ossola, Amnesty International, Centro Aiuti per l’Etiopia, Terremotati, Emergency e La Campagna di Solidarietà.

A LIVELLO NAZIONALE COL SOGNO TOUR 2008

“COMBATTI LE TRUFFE AGLI ANZIANI”

TOTALE FONDI RACCOLTI E CONSEGNATI COL TOUR 2006/2008: 76.000 EURO.

Contatti: 3932177086 - zella.geddo@libero.it - www.salvatoreranieri.it - sognotour@libero.it -3398543162.